Comprare casa? Ora costa la meta’ di dieci anni fa

Logo Fiaip

Le previsioni 2018 del Centro Studi Fiaip e degli esperti pubblicate oggi sul Corriere della Sera

Prezzi stabili o in leggera risalita, mutui ancora ai minimi, più compravendite e revival dell’acquisto da investimento.

Sono queste le previsioni per il mercato immobiliare 2018 pubblicate oggi sull’inserto economico del Corriere della Sera nell’ ”Oroscopo del mattone”, a cura di Gino Pagliuca,  a cui ha contribuito anche il Centro Studi Fiaip .  Ad incidere secondo gli esperti un mix di fattori che ha caratterizzato il costante incremento delle compravendite nel 2017 e ha portato a un ulteriore aumento delle transazioni nelle grandi città: il bilancio dovrebbe essere chiuso (i dati definitivi dell’Agenzia delle Entrate arriveranno a marzo) attorno alle 550 mila transazioni, con un incremento di circa del 5% rispetto al 2016, sebbene ancora oggi il settore non possa contare su un allentamento della pressione fiscale sugli immobili diversi dalla prima casa. Le previsioni prevalenti parlano di prezzi fermi o in lieve aumento nelle grandi città e transazioni ancora caratterizzate dal segno più.

Secondo il Presidente del Centro Studi Fiaip Mario Condò de Satriano: “C’è una ripresa di interesse generale. Probabilmente assisteremo, come è sempre avvenuto, a un rallentamento delle trattative in occasione della prossima campagna elettorale.”

Roma, 8 gennaio 2018

Fonte: Ufficio Stampa Fiaip  http://www.fiaip.it/sala-stampa/comunicati-stampa/comprare-casa-ora-costa-la-meta-di-dieci-anni-fa_9912.html